MENOPAUSA: QUALE TOS utilizzare?

Negli ultimi dieci anni è stata rivalutata l'utilità della TOS (terapia-ormonale-sostitutiva) per il benessere della donna in post-menopausa, questo grazie all'utilizzo di nuove molecole sempre più selettive e specifiche per il nostro organismo e per i nostri sintomi. Da vari studi è emersa una grande correlazione tra sintomi immediati della menopausa e il rischio di salute metabolica, apparato cardiocircolatorio, salute dell'osso e del sistema nervoso centrale.

Sintomi della Menopausa

Noi donne trascorriamo un terzo della nostra vita in menopausa. Ciò comporta l'utilizzo di strategie terapeutiche atte a rallentare il processo d'invecchiamento. Come diagnosticare la perimenopausa o la menopausa? Nella perimenopausa la donna accusa già dei sintomi che non corrispondono affatto ai risultati degli esami del sangue! Ansia, depressione, abbassamento della libido, aumento di peso, vampate di calore, difficoltà di concentrazione, stanchezza, insonnia, secchezza vaginale, sono un esempio di questo cambiamento. Le vampate e la sudorazione notturna aumentano del 70% il rischio cardiovascolare.

Prevenzione della cistite in gravidanza.

I sintomi della cistite generalmente spariscono nel giro di pochi giorni dall'inizio della terapia. Si sa che la gravida spesso e volentieri si concede troppi "spuntini". Bisognerebbe, innanzitutto eliminare "cibi spazzatura", quelli poco salutari e prodotti industriali, cibi da fast-food, fritture, cibi precotti, alimenti sott'olio, sott'aceto, carne grassa (costine, coppa, pancetta, carne e pesce in scatola, sughi pronti, DOLCIUMI, CARAMELLE, CIOCCOLATO. Sostituire tutti i cibi raffinati con l'equivalente non lavorato; utilizzare al posto di una porzione di pasta al ragù, un brodo vegetale con riso.

Cistite in gravidanza

La cistite è un'infiammazione della parete vescicale ed è un disturbo frequente in gravidanza, a dire il vero il secondo dopo l'anemia. L'uretra femminile anatomicamente più vicina alla vagina e all'ano è più corta di quella maschile; capite bene che durante la gravidanza, si aggiungono vari fattori predisponenti. La cistite che è come abbiamo già detto un'infiammazione, in gravidanza, a causa dell'aumento del progesterone, assistiamo a delle modificazioni: -rilassamento della muscolatura liscia della vescica; -diminuzione del tono dell'uretere e dell'uretra e conseguente rallentamento del flusso urinario.

Candida Albicans: come riconoscere il nemico.

La candida si nutre di zuccheri, prolifera in un ambiente acido, ragion per cui diviene essenziale limitare gli alimenti acidi: latte, formaggi, pane, pasta, zuccheri raffinati e dolci. Le verdure non devono mai mancare durante i vostri pasti. La frutta non è un problema in fase di prevenzione, ma lo diventa in caso di candidosi accertata, perché contiene fruttosio che è uno zucchero. Questi sono solo dei consigli che nella pratica quotidiana possono aiutarci a fare prevenzione e nei casi d'infezione manifesta.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: